Sicurezza carte di pagamento

Le carte di credito sono ormai il mezzo più diffuso e sicuro per l'acquisto di beni e servizi presso negozi, per ordini e acquisti a distanza e via Internet. La frequenza di utilizzo non deve però abbassare il livello di sicurezza e custodia dei nostri strumenti di pagamento elettronico.

Le Banche di Credito Cooperativo tramite l’emittente ICCREA hanno da tempo introdotto una nuova tecnologia per aumentare la sicurezza delle carte di credito e di debito del circuito ABI8000 del Credito Cooperativo: il microchip.

Il microchip racchiude in sé le funzioni di un computer. Ha, infatti, la capacità di memorizzare e criptare migliaia di dati, effettuare calcoli e svolgere funzioni di connessione a reti esterne. La protezione criptografica del chip lo rende inviolabile da accessi non autorizzati e gli consente di mettere in atto metodi di autenticazione che ne inibiscono la duplicazione e contraffazione.

A differenza della Carta a banda magnetica, la quale contiene un valore identificativo verificabile solo tramite il collegamento con la banca emittente, la carta con microchip – tecnicamente definita smart card – riporta i suoi dati identificativi direttamente nel chip che viene “letto” tramite l’inserimento nel terminale POS (point of sale), comunemente utilizzato per i pagamenti, oppure negli sportelli ATM.

Nota schede pagine gialle 2

Gli sconti e le agevolazioni sui prodotti e servizi indicati verranno applicati dietro esibizione della della Socio Card, la Tessera Socio nominativa emessa dalla Bcc di Pratola Peligna, unitamente ad un documento di riconoscimento

 
Colonna DX Pagine Interne
Trading on line
Punto Macro