Il Credito Cooperativo per l’Abruzzo

Nel corso del 2009 gli eventi accaduti hanno reso ancor più evidente lo stretto legame fra missione, valori ed azioni concrete della nostra Banca.

Gli interventi per il terremoto

Subito dopo il sisma del 6 aprile la Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna, unitamente alle altre BCC Abruzzesi e Molisane coordinate dalla Federazione Interregionale, ha attivato localmente modalità di raccolta fondi e misure per venire incontro alle esigenze più immediate di famiglie e piccole imprese, assicurando la piena operatività bancaria ai clienti delle filiali di BCC operanti nell’aquilano.

Contemporaneamente il sistema delle BCC si è attivato, con l’avvio del progetto “Il Credito Cooperativo per l’Abruzzo”, che ha consentito, a distanza di sei mesi dalla tragedia del sisma, di raccogliere oltre 5 milioni di Euro, pervenuti da oltre 10 mila donazioni, dal contributo delle BCC diAbruzzo eMolise, della BCC di Roma, delle BCC della Lombardia, dell’Emilia Romagna, della Toscana, delle BCC di Lazio Umbria Sardegna, delle BCC della Campania e delle Marche, cui si aggiungono i contributi di migliaia di semplici cittadini, amministratori, soci, dipendenti e clienti delle Banche di Credito Cooperativo Italiane.

La somma è stata messa a disposizione dei Governi localiAbruzzesi (Regione, Provincia, Comune) nel corso di una Conferenza Stampa svoltasi a L’Aquila il 5 ottobre 2009, cui hanno partecipato il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, il Presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, il Presidente della Provincia de L’Aquila, Stefania Pezzopane, per il Credito Cooperativo, il Presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, il Presidente della nostra Banca, in qualità di Presidente della Federazione Abruzzo e Molise delle 13 BCC, Domenico Ciaglia, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Roma, Francesco Liberati. L’importo raccolto è stato concordemente destinato alla ricostruzione di Palazzo Margherita, sede storica del Comune dell’Aquila, e della annessa Torre Civica.

Nel corso della conferenza stampa, il Presidente Domenico Ciaglia ha rimarcato il grande valore della “solidarietà” di un sistema di banche locali che hanno sentito, nella tragedia dell’Abruzzo, la comune matrice valoriale di banche del territorio.

Il Presidente Ciaglia ha inoltre ricordato come le BCC abruzzesi e molisane hanno attivamente lavorato per programmare il “dopo emergenza” attraverso nuovi programmi di microcredito per le famiglie e l’economia locale, ma anche per erogare prestiti di soccorso a chi, in quel momento orribile, ne necessitava.

Conferenza Stampa

 

Nota schede pagine gialle 2

Gli sconti e le agevolazioni sui prodotti e servizi indicati verranno applicati dietro esibizione della della Socio Card, la Tessera Socio nominativa emessa dalla Bcc di Pratola Peligna, unitamente ad un documento di riconoscimento